ITA | ENG ARTISTI | CONTATTI | SERVIZI PER IL PUBBLICO  
Piergiorgio Branzi. Parigi, 1954-2011
Bill Armstrong
Gianni Berengo Gardin
Piergiorgio Branzi
Glauco Cambi
Luca Campigotto
Robert Capa
Lorenzo Cicconi Massi
Daniele Dainelli
Robert Doisneau
Elliott Erwitt
Giorgia Fiorio
Maurizio Galimberti
Simona Ghizzoni
Mario Giacomelli
Alessandro Imbriaco
Kenro Izu
Mimmo Jodice
William Klein
Irene Kung
LIFE
Herbert List
Nino Migliori
Vincent Munier
James Nachtwey
Martin Parr
Paolo Pellegrin
Martin Schoeller
Marco Pesaresi
Raghu Rai
Francesco Radino
Sebastião Salgado
Ferdinando Scianna
Massimo Siragusa
Phil Stern
Janet Sternburg
Paolo Ventura
Albert Watson
Alex Webb
Marco Zanta
Mattia Zoppellaro
Andrew Zuckerman

Elliott Erwitt

Elliott Erwitt nasce a Parigi nel 1928 da una famiglia di origine ebraica. Passa la sua infanzia fra Francia, Italia e America, Parigi, Los Angeles, New York, scenari che spesso ricorrono nei suoi scatti. Si avvicina alla fotografia giovanissimo, e presto una Laica diventa la sua inseparabile compagna. Erwitt si serve delle immagini per comunicare con un linguaggio ironico, semplice, essenziale. Membro della celebre agenzia Magnum dal 1953, pur essendo noto soprattutto per le immagini umoristiche o toccanti, capaci di cogliere momenti spontanei del flusso dell’esperienza, Erwitt è anche un giornalista di grande efficacia e, quando l’occasione lo richiede, un tragico.